Gods Tower – Heroes Die Young

Gods Tower – Heroes Die Young

2013 – EP – Possession Production

VOTO: 7 – Recensore: Mr. Folk

Formazione: Lesley Knife: voce – Dmitry Lazarenko: chitarra – Dmitry Ovchinnikoff: tastiera – Yuri Svitsoff: basso – Wladislaw Saltsevich: batteria

Tracklist: 1. Heroes Die Young – 2. Rising Arrows

gods_tower-heroes_die_young

Gods Tower, nome minore della scena est europea ed ex sovietica, ma da sempre interessanti qualitativamente parlando. Nati nel 1992, hanno realizzato tre demo e due full lenght prima di sciogliersi sei anni più tardi; nel 2010 c’è stata la reunion e la pubblicazione, dodici mesi più tardi, del disco Steel Says Last. Musicalmente si più parlare di un pagan/doom metal, in quanto nelle composizioni della band bielorussa sono presenti entrambe le influenze.

Due anni dopo il già citato Steel Says Last arriva questo vinile “7 limitato a 300 copie e prodotto dalla Possession Production, contenente due brani: Heroes Die Young e Rising Arrows.

La prima, già presente in una compilation e nel full lenght del 2011, è una composizione tipicamente heavy metal con la tastiera di Dmitry Ovchinnikoff in grande evidenza e un sound che ricorda i Lordi di Get Heavy, mentre Rising Arrows è la versione audio del videoclip pubblicato nel 2010 (che potete vedere di seguito). La canzone è stata registrata per la prima volta in occasione del demo The Turns del 1995, e nel debut album, sempre dal titolo The Turns, del ’97. La versione 2010 è più breve di centoventi secondi e ci sono dei cambiamenti per quel che riguarda le melodie di chitarra; immutata, invece, l’atmosfera sovietica e pagana che si respira nei quattro minuti e mezzo di durata.

Questa dei Gods Tower è sicuramente un’uscita che può interessare unicamente agli appassionati di vinili e di gruppi underground, ma è altresì una buona occasione per tutte le altre persone di scoprire una valida band troppo poco considerata.

Annunci