Chernobor – Koloběh Luny

Chernobor – Koloběh Luny

2012 – demo – autoprodotto

VOTO: 4 – Recensore: Mr. Folk

Formazione: Alexei: voce, flauto – Petyr: chitarra, voce – Isaac: chitarra – Minea: fisarmonica, voce – Stanislav: basso – Marv: batteria

Tracklist: 1. Bitva – 2. Hej, Slovane! – 3. Koloběh Luny

Chernobor-2012-LolobehLuny

I giovanissimi Chernobor nascono a Praga nel 2012, realizzando dopo pochi mesi il demo in questione, dischetto contenente tre canzoni di folk metal. Appena parte l’opener Bitva si percepisce che qualcosa non va: la chitarra non sembra ben accordata e gli strumenti non si amalgamano tra di loro, ma nel complesso la canzone è piacevole nonostante la voce sgraziata del cantante. Questo fino all’arrivo dello stacco centrale: penoso, mal fatto, da gruppo alla terza prova in carriera. I Chernobor sono questo, un gruppo senza esperienza che a delle elementari composizioni abbinano imbarazzanti momenti dove i musicisti cercano di collegare le varie parti alla meno peggio. Per altri generi si usa l’arpeggio pulito della chitarra, ancora di salvataggio quando non si è capaci di creare riff-ponte verso la seconda parte della canzone. Ma poi (di solito) si impara a scrivere canzoni e quei terrificanti e insulsi arpeggi vengono messi da parte. Nel folk al posto dell’arpeggio vengono lasciati gli strumenti liberi di fare quel che vogliono, apparentemente ognuno per la propria strada salvo poi riprendersi e correre tutti nella stessa direzione. Questa “tecnica” è presente anche nella seconda canzone  Hej, Slovane! con un risultato urticante. Terza e ultima traccia del demo è la lunga (oltre sette minuti di durata) Koloběh Luny, mix di influenze e stili che non si mescolano come dovrebbero, andando a cozzare malamente uno contro l’altro. La fisarmonica onnipresente fa il suo lavoro, ma quel poco di buono presente nel disco viene distrutto dallo scream fastidioso e che non ci azzecca nulla con la musica tendenzialmente allegra proposta dalla band. Tornando all’ultimo brano, come si fa a realizzare sette minuti di musica se non si è capaci a fare canzoni decenti dalla durata nettamente inferiore?

C’è poco da fare, i Chernobor hanno sbagliato a registrare questo Koloběh Luny, ancora non pronti per questo passo. Qui non c’è nulla da salvare, tutto è sbagliato e brutto da ascoltare. Peggio di loro solo i Drekar di Sons Of Odin.

I Chernobor falliscono completamente sotto tutti gli aspetti: riemergere da questo brutto lavoro non sarà cosa semplice, ma il tempo è dalla loro e, diciamocelo francamente, peggio di così è difficile suonare.

Chernobor-Band2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...