Einherjer – Av Oss, For Oss

Einherjer – Av Oss, For Oss

2014 – full-length – Indie Recordings

VOTO: 7,5 – Recensore: Mr. Folk

Formazione: Frode Glesnes: voce, chitarra, basso – Aksel Herløe: chitarra solista, basso – Gerhard Storesund: batteria

Tracklist: 1. Fremad – 2. Hammer i Kors – 3. Nidstong – 4. Hedensk Oppstandelse – 5. Nord og Ner – 6. Nornene – 7. Trelldom – 8. Av Oss, For Oss

einherjer-av_oss_for_oss

La domanda, fondamentalmente, è una: cosa ci si aspetta da un disco viking di una formazione che ha sfornato quasi venti anni fa, con il debutto, il proprio capolavoro? Sicuramente non innovazione, ma certamente delle buone canzoni in grado di allietare l’animo degli amanti di queste fredde sonorità. Già il precedente Norrøn, ritorno sulle scene dopo anni di inattività, per quanto piacevole, non faceva gridare al miracolo, quindi era lecito aspettarsi da questo Av Oss, For Oss buone canzoni, qualche picco dovuto alla bravura e all’esperienza dei musicisti, e qualche passaggio meno convincente. Così è stato.

Il lungo intro Fremad fa intuire il sound retrò che aspetta gli ascoltatori: Hammer i Kors puzza di anni ’90 e ricorda, per certi versi, le origini della band. Si tratta di un pezzo di buona fattura, dal cantato truculento e sgraziato, dalle atmosfere oscure e magiche: puro viking metal! Nidstong segue la strada della precedente canzone, la struttura e i cambi sono tipici dei musicisti che si avvicinano ai venti anni di carriera, i quali, grazie all’esperienza accumulata, riescono a far suonare affascinante anche una composizione non troppo ispirata come questa. Meglio riuscito, Hedensk Oppstandelse è un mid tempo dove la voce di Frode Glesnes è protagonista insieme alle chitarre, in grado di sfornare melodie e riff convincenti con poche e semplici note, mentre il rallentamento e i cori verso il termine della canzone sono veri lampi di classe. Di Nord og Ner rimane impresso il chorus e il modo di concepire il senso di epicità degli Einherjer: i musicisti usano pochi semplici “trucchi” che funzionano sempre, quindi dispiace perché è evidente che la band ci sa fare dannatamente tanto, vedi la parte strumentale e quel basso pulsante semplicemente meraviglioso; peccato che spesso il gruppo norvegese non si esprime al meglio. La lunga Nornene (quasi otto minuti di durata) si rivela essere discreta e nulla più, con riff che si ripetono come in una maledizione millenaria, senza però riuscire nell’intento di ipnotizzare l’ascoltatore. Le cose vanno meglio quando il gruppo cerca di spezzare la ripetitività con piccoli stacchi e le chitarre che si fanno più dinamiche.. Dal piglio heavy metal, Trelldom si rivela essere accattivante per i diversi cambi di tempo e la sezione ritmica particolarmente compatta. Ultima composizione in scaletta è la title track da quasi undici minuti: tempi medi e momenti atmosferici dal timbro cupo sono un buon inizio, ma è l’assolo di chitarra a stupire maggiormente, fatto assai raro nella discografia degli Einherjer. Chitarra che prosegue per diversi minuti la propria leadership, creando melodie soavi e malinconiche in contrasto con la voce di Glades: un ottimo modo, epico e personale, di concludere il disco.

Av Oss, For Oss è un full length di una band che potrebbe e dovrebbe fare di più, ma che non riesce ormai da anni a sfornare un lavoro destinato a rimanere nella storia. Sicuramente continuano ad insegnare musica ai tanti gruppi nati negli ultimi anni, ma ad ascolto ultimano rimane un piccolo senso di delusione. Il cd è ben più che gradevole ma non esaltante, fatto che ferisce il cuore di chi ama Dragons Of The North e il fantastico EP Far Far North. Gli Einherjer sono una garanzia di qualità, questo disco, però, è destinato unicamente agli appassionati del caro vecchio viking metal.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...