Eldertale – Land Of Old

Eldertale – Land Of Old

2014 – EP – autoprodotto

VOTO: 7,5 – Recensore: Mr. Folk

Formazione: Kirya Shapovalenko: voce, chitarra – Eugene Belozertsev: chitarra, balalaika – Eugene Kozakov: basso – Alexander Desyatnichenko: batteria – Josh O.Berg: tastiera

Tracklist: 1. Exile – 2. Land Of Old – 3. Time Of Ancient

eldertale-land_of_old

Gli Eldertale sono un gruppo ucraino che arriva al debutto con l’EP Land Of Old, lavoro reso disponibile gratuitamente tramite il proprio Soundcloud e inserito nell’articolo di Mister Folk Free Download parte V.

Il quintetto di Kiev si forma nel 2005, ma deve attendere il 2014 per pubblicare il primo lavoro in carriera, a causa soprattutto dei problemi interni che li ha portati allo scioglimento per ben due volte. Da un paio di anni la line-up è stabile e gli Eldertale sono riusciti a lavorare con serenità al proprio materiale.

Exile apre in maniera decisa l’EP: riff aggressivi e melodie di chitarra si uniscono bene sotto lo stesso brano, con l’ottimo cantato di Kirya Shapovalenko che si rivela perfetto per le sonorità del gruppo. La lunga title track viene introdotta da oltre tre minuti e mezzo di atmosferici arpeggi di chitarra prima di esplodere nell’extreme folk metal di stampo “moderno” che caratterizza gli Eldertale. I nomi che vengono alla mente sono quelli di Ensiferum e Wintersun dell’omonimo debutto del 2004, ma non sarebbe giusto limitare il combo ucraino a questi due nomi, in quanto il sound della band denota anche una personalità marcata anche se ancora da sviluppare completamente. Il lavoro “di fondo”, fatto di tastiere, melodie a basso volume e voci che sorreggono quella principale, mostra la maturità dei musicisti, già pronti al grande passo e quindi alla realizzazione del primo full length. Terzo e ultimo brano in scaletta, Time Of Ancient prosegue quanto ascoltato in precedenza, con una dose maggiore di melodia e una strofa mid tempo di buon impatto. Molto carine le due parti strumentali: nella prima rimangono da soli pianoforte-basso e batteria in attesa del ritorno della chitarra, la seconda a favore di una parte narrata.

Il suono è professionale, la produzione di qualità con tutti gli strumenti bilanciati e i suoni potenti e nitidi. Il risultato finale è più vicino a un disco di una band già affermata con tanto di label alle spalle piuttosto che un autoprodotto di un gruppo di recente formazione.

L’EP degli Eldertale non ha nulla da invidiare a quelli prodotti dalle case discografiche sia per qualità audio che per bontà musicale. Con Land Of Old non avranno problemi ad attirare l’attenzione di qualche etichetta e arrivare in breve termine al meritato full length di debutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...