Stormbreker – Overzee

Stormbreaker – Overzee

2021 – EP – autoprodotto

VOTO: 7,5 – Recensore: Mr. Folk

Formazione: Joris: voce – Niels: chitarra, basso, tastiera

Tracklist: 1. Overzee – 2. Richtingloos

Le carte per sorprendere le hanno tutte: musicisti navigati, bravura nel comporre musica, un tema lirico affrontato poco e in maniera diversa dalle altre band della scena e idee originali per far parlare di sé. Gli olandesi Stormbreker, nati un paio di anni fa, tirano fuori il breve EP Overzee che contiene solo due canzoni per un totale di quasi undici minuti, eppure fin dai primi giri di chitarra è possibile capire che si ha a che fare con roba seria. Dietro al progetto ci sono Joris Van Gelre (ex Heidevolk, voce dei primi quattro album) e Niels Riethrst (anche lui ex Heidevolk, chitarra nel debutto del 2005 De Strijdlust Is Geboren), entrambi coinvolti in forme diverse negli ottimi :Nodfyr:. Overzee è un lavoro di Dutch Nautical Metal – come lo definiscono i due musicisti –, in pratica dell’ottimo pagan metal con testi legati alla magia del mare. Prendete gli Heidevolk più massicci e lenti, cambiate le tematiche delle liriche, ed ecco gli Stormbreker.

La title-track inizia con una chitarra solitaria che porta al classico mid-tempo ricco di melodie con la possente voce di Joris a innalzarsi su tutto. La composizione presenta diversi cambi che la rendono varia e fresca nei suoi minuti di durata per quello che probabilmente sarà lo stile principale delle canzoni che andranno a comporre il prossimo lavoro. La seconda traccia è Richtingloos, più cadenzata e cupa rispetto all’opener, ugualmente godibile anche se durante l’ascolto manca la luce come in un cielo coperto da nubi cariche di pioggia. Nei due brani sono presenti diversi ospiti che meritano di essere menzionati: alla batteria è presente Nico de Wit (:Nodfyr:), la seconda voce è di Jesse Middelwijk (Slechtvalk ed ex Heidevolk), mentre quella femminile è di Tineke Roseboom (anche lei guest dei :Nodfyr: e in passato alla corte di Blaze Bayley), bravi tutti a dare quel qualcosa in più alle canzoni.

Overzee è un EP forse troppo breve, ma ascoltandolo si capisce immediatamente quante potenzialità abbiano gli Stormbreker. Il lavoro è disponibile solamente in formato digitale: niente cd, ma è stata prodotta una piccola quantità di deliziosi wooden box a tema marittimo con conchiglie, messaggi da decifrare e una bottiglia con la penna usb nel tappo contenente musica e foto del gruppo, chiaramente andati a ruba in poco tempo. Gli Stormbreker hanno tutte le capacità di tirare fuori un lavoro di debutto già maturo e personale, non resta che aspettare cullati dalle onde del mare ascoltando Overzee.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.