Ephyra – Along The Path

Ephyra – Along The Path

2015 – full-length – Bakerteam Records

VOTO: 6,5 – Recensore: Mr. Folk

Formazione: Nadia Casali: voce – Francesco Braga: voce – Matteo Santoro: chitarra – Paolo Diliberto: chitarra – Alessandra Biundo: basso – John Tagliabue: batteria

Tracklist: 1. Melancholy Rise – 2. Human Chaos – 3. All At Once – 4. Cruel Day – 5. Flaming Tears – 6. Hope – 7. Last Night – 8. Riding With The Sun – 9. Land’s Calling – 10. No Dream – 11. Alive

ephyra

Tornano con il nuovo cd dal titolo Along The Path gli Ephyra, band di Como dedita a un folk/death metal di chiara matrice nordica, già passata sulle pagine di Mister Folk in occasione del debutto autoprodotto Journey del 2013. Il nuovo cd è pubblicato dall’italiana Bakerteam Records (la stessa degli Artaius di Torn Banners): undici le tracce presenti per un totale di cinquantuno minuti di durata.

La cavalcata Human Chaos è un buon modo per aprire il disco dopo il classico intro, utile per mettere subito in mostra le caratteristiche della band, a partire dal doppio cantato per finire con le chitarre sempre più vicine al death melodico di metà anni ’90. All At Once è un up-tempo dinamico e divertente che vede ospite il cantante dei Furor Gallico Davide Cicalese, mentre Cruel Day rallenta i tempi a favore di un groove maggiore. A tal proposito è giusto manzionare il lavoro della sezione ritmica formata dalla bassista Alessandra Biundo e dal batterista John Tagliabue, compatti e bravi nel capire cosa fare nell’interesse delle canzoni. La quinta traccia Flaming Tears è la più lunga del lotto, con oltre sei minuti e mezzo di durata: agli apprezzabili riff di chitarra e le piacevoli incursioni di arpa fanno da contraltare una certa ripetitività che sicuramente non giova al brano. Si cambiano le coordinate stilistiche con Hope, canzone acustica e intima, arricchita da un seducente violino in secondo piano, ma sgraziata dalla voce growl di Francesco Brega. Gli Ephyra tornano a pestare duro con Last Night, composizione arricchita dagli strumenti folk che la rendono particolarmente accattivante, un buon mix di stili e influenze amalgamati con bravura. Prosegue il momento positivo con Riding With The Sun, canzone dal piglio folk scandinavo dotata di ottime linee vocali, e grazie a Land’s Calling, altro pezzo ricco di sfumature e digressioni che vanno oltre il death/folk: il ritornello in particolare si rivela essere particolarmente azzeccato, così come lo sono alcune parti di chitarra in vari momenti della composizione. No Dream è un brano che vive di luci e ombre, con la seconda parte, quella più lenta, nettamente migliore rispetto alla prima per ispirazione e sonorità; Alive chiude Along The Path in maniera convincente, in particolare fa piacere constatare il risultato sempre positivo quando la band lombarda si lascia trasportare dall’ispirazione.

Il disco è stato registrato presso l’Elnor Studio con Mattia Stancioiu, ex batterista, tra gli altri, di Labyrinth, Vision Divine e Cydonia: i suoni sono discreti, nettamente migliori di Journey, ma non particolarmente brillanti per potenza e riuscita. Da segnalare, infine, i numerosi ospiti che troviamo all’interno del platter: dal già citato Stancioiu, alla voce di Davide Cicalese, dal flauto di Lisy Stefanoni degli Evenoire all’arpa di Silvia Bonino dei Folkstone, tutti quanti hanno dato un apporto apprezzabile e meritevole di menzione.

Along The Path è un piccolo passo in avanti rispetto al debutto di due anni prima, ma la band ha le carte in regola per compiere il salto di qualità che ci si poteva aspettare già con questo cd. Non si tratta, sia chiaro, di un’occasione mancata, quanto piuttosto di un lavoro buono per rafforzare il gruppo, accumulare esperienza e dare la spinta per un nuovo disco più continuo e accattivante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...